CACCIA AL CINGHIALE IN FORMA COLLETTIVA – deroghe al regolamento e nuovo modulo

  • Considerata la presenza di numerosi contrasti tra le squadre esistenti;
  • Vista la necessità di migliorare la pianificazione faunistico-venatoria del
    territorio dell’A.T.C. Avezzano;
  • Considerato inoltre necessario ottimizzare la gestione delle specie e innalzare i livelli di sicurezza
    dell’attività venatoria;

Il Comitato di Gestione, nella seduta del 05/05/2022, su proposta della Commissione per la caccia al cinghiale, ha deliberato:

  • per la caccia con il metodo della braccata ciascuna squadra deve essere composta da un numero di componenti compreso tra venti e ottanta cacciatori, ivi compresi un caposquadra ed almeno due vice-capisquadra;
  • per la caccia con il metodo della girata ciascuna squadra deve essere composta da un numero di componenti compreso tra dodici e venti cacciatori, ivi compresi un caposquadra ed almeno due vice-capisquadra;
  • L’accordo tra due o più squadre per operare congiuntamente nei territori loro assegnati, ha validità per l’intera stagione venatoria in cui è stato sottoscritto.
  • Entro e non oltre il 30 giugno di ogni anno il caposquadra deve richiedere l’iscrizione della propria squadra nel “Registro per la caccia al cinghiale in forma collettiva” utilizzando il modulo predisposto dall’ATC, indicando:

1) I dati identificativi della squadra e del caposquadra (Modulo richiesta iscrizione squadra nel Registro per la caccia al cinghiale);

2) La zona di caccia richiesta;

3) Il numero dei componenti e relativo elenco nominativo ALLEGATO A – richiesta iscrizione squadra in braccata (fuori ZPE)

ALLEGATO A – richiesta iscrizione squadra in girata (in ZPE);

  • I cacciatori iscritti ad una squadra di caccia non possono, nel corso della stagione venatoria, transitare in altra squadra inserita nel “Registro per la caccia al cinghiale in forma collettiva” dell’Atc Avezzano.

N.B. Il caposquadra, al momento della presentazione della richiesta di iscrizione nel “Registro per la caccia al cinghiale in forma collettiva” dichiara che tutti i componenti:

  • non sono iscritti in altra squadra del territorio regionale;
  • hanno effettuato il versamento della quota associativa (per i residenti) o la domanda di ammissione (per i non residenti);
  • sono in possesso di Licenza di caccia in corso di validità o per la quale è stata inoltrata istanza di rinnovo.

In caso di dichiarazioni mendaci e/o in mancanza dei requisiti richiesti, la squadra non verrà inserita nel suddetto Registro.