Oggetto: comunicazione avvio caccia alla coturnice nel Distretto di Gestione n. 9 “Morrea A”, ATC Avezzano, S.V. 2021/2022.

Secondo quanto stabilito dal Calendario Venatorio Regionale 2021/2022 al Capo E – Caccia alla coturnice, in seguito al parere che l’ISPRA (prot. n. 51431 del 30/09/2021) ha espresso relativamente alla proposta di Piano di prelievo formulata da questo ATC, ed al parere favorevole dell’Ente gestore Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise dei SIC IT7110205 denominato “Parco Nazionale d’Abruzzo”, in data 14/10/2021,  questo ATC avvia il prelievo della coturnice a partire da sabato 16 ottobre, con tetto di prelievo di n. 13 (tredici) coturnici autorizzato nel Distretto DGC 9 “Morrea A”.

Nel rispetto delle disposizioni del Calendario Venatorio 2021/2022 Capo E, lettera e), che recita “all’atto del prelievo di ogni Coturnice il cacciatore è tenuto, oltre alla registrazione dell’abbattimento, ad inviare comunicazione telefonica o SMS all’ATC competente per territorio, specificando i propri dati anagrafici, ora di abbattimento e distretto di gestione sul quale è avvenuto il prelievo”, ogni cacciatore dovrà scrupolosamente attenersi alle seguenti modalità operative stabilite dall’ATC Avezzano:

1)  Registrare l’abbattimento sul proprio tesserino venatorio;

2) Comunicare immediatamente l’abbattimento tramite SMS, al n. telefonico dedicato 3405698853, specificando:

(a) i propri dati anagrafici (nome e cognome);

(b) la località dell’abbattimento;

(c) la classe di età (distinto tra adulto o giovane dell’anno) e il sesso della coturnice.

3) Rimanere a disposizione nell’arco delle successive 24 ore, a partire dalla comunicazione dell’abbattimento, al fine di permettere il controllo del capo abbattuto da parte degli organi di controllo (Polizia Provinciale, tecnici dell’ATC, Carabinieri Forestali).

La procedura è finalizzata ad aggiornare i dati degli abbattimenti e a darne tempestiva comunicazione a tutti i cacciatori che partecipano al prelievo, a mezzo pubblicazione periodica sul sito internet dell’ATC, nel rispetto della lettera h, Capo E, C.V. 2021/2022.

Qualora sia raggiunto il tetto di prelievo autorizzato, al fine di evitare lo sforamento dello stesso, sarà cura dell’ATC provvedere con effetto immediato alla chiusura della caccia alla coturnice, mediante pubblicazione sul sito internet dell’ATC, agli organi di vigilanza e all’Amministrazione regionale.

Si precisa inoltre, che per attenersi scrupolosamente alle disposizioni impartite ed al protocollo operativo di comunicazione, il cacciatore che effettua la caccia alla coturnice deve essere obbligatoriamente munito di cellulare, necessario oltre che alla comunicazione di abbattimento come illustrato, per poter ricevere tempestivamente comunicazione della chiusura del distretto per raggiungimento del tetto di prelievo stabilito.

Al ricevimento del messaggio di chiusura il cacciatore è tenuto a sospendere immediatamente la caccia alla coturnice.